Gli “KNIGHTS OF EURASIA” nascono nel luglio del 2011 dall’incontro casuale fra Rudy Chiandotto (voce) e Nika Vicenzino (chitarra), entrambi provenienti da altre formazioni di vario genere (cover rock miste per Rudy e cover metal e canzoni dei Muse per gli “Hysteria” di Nika) .

Con loro c’è anche un giovane talento, Alessandro Stolfo, ultimo batterista del gruppo di Rudy, che lascerà però il gruppo a distanza di pochi mesi.

Già dalle prime prove si cominciano a vedere dei buoni risultati ma la mancanza di basso e tastiere si fanno sentire e limitano la riuscita delle canzoni. Dopo aver contattato diversi bassisti (tra cui una certa Carlotta….), Rudy convince un suo amico chitarrista (Alessandro Marchi), anche lui preso dal suo vecchio gruppo, di convertirsi al basso; l’esperimento riesce molto bene e da li a poco la cover band dei Muse ha il suo bassista!

Nel frattempo Rudy frequenta un corso di canto e li incontra una ragazza che lo invita a cantare nel suo coro e scopre che questa è anche tastierista!! Spinto dalla curiosità il nostro cantante partecipa ad una prova del suddetto coro (Sine Tempore di Gonars) e lì rivede un amico che non vedeva da tempo: Andrea Simoncello, che militava con lui tra le fila della Nuova Banda di Carlino e che dopo poco andrà a sostituire il giovane Alessandro alla batteria.

Dopo aver fatto una prova con il nuovo organico purtroppo la tastierista, oberata dagli impegni scolastici, non riesce più a dare la propria disponibilità ma, in compenso, procura un contatto che possa sostituirla: Denis Ponte. Il ragazzo, che canta da basso nel Coro dei Pueri Cantores di Castions di Strada, è reduce dall’esperienza come cantante principale nei Damned Redemption (gruppo metal con canzoni proprie) e adesso sembra interessato a utilizzare i suoi anni di studio al pianoforte per il compito non facile di suonare le parti di sintetizzatore e pianoforte nelle canzoni del trio di Teignmouth.

Nel 2012 esattamente un anno dopo la sua fondazione e dopo varie ricerche di strumentisti, il gruppo ha un organico completo, un nome ufficiale (dato dalla fusione di due canzoni: Knights of Cydonia e United States of Eurasia) e soprattutto un repertorio da poter presentare; così il 05 ottobre dello stesso anno calcano il palco per la prima volta a Carlino in occasione della Festa dei Prodotti Tipici dove riscuotono un enorme successo!!knights of eurasia

Seguiranno altre date e altre prove ma anche qualche incomprensione e insofferenza e magari il desiderio di seguire altre priorità che porteranno il bassista ad uscire dal gruppo nel 2013.

Intanto, dall’altra parte del Tagliamento, la tribute band Muse dei Redemption, dopo innumerevoli disavventure e cambi di organico, si scioglie ufficialmente con grande dolore da parte della sua fondatrice e bassista Carlotta Donadello grande fan della band inglese.

Quest’ultima, con il cuore pieno di sconforto, decide di comunicare al suo “rivale” Rudy che adesso non ha più concorrenti in zona! Sicura di una sua esultanza come risposta si ritrova invece l’offerta di unirsi a lui, un modo per non buttare via tutto il lavoro da lei svolto e per colmare il buco lasciato dal precedente bassista! Ed è così che nel giugno del 2013 Carlotta entra ufficialmente a far parte del gruppo!!

Con un organico rinnovato, un livello alto vicino ad una tribute, ben quattro voci ed un repertorio in continua espansione, gli “Knights of Eurasia” sono pronti per farvi emozionare nel ricreare le sonorità dei MUSE!!!

 

https://www.facebook.com/KnightsofEurasia?fref=ts

Rudy: 3385334369

Share